Conoscenza dei maestri

Identificate il prosciutto ben maturo

Il prosciutto di alta qualità non è definito solo dal colore, poiché bisogna prendere in considerazione i diversi sensi per riconoscere la qualità, che ci fornisce un’esperienza completa.

ASPETTO

La qualità si riflette nel colore rubino, nell'effetto marmorizzato e nel grasso spesso almeno un pollice.

SAPORE

La fetta di prosciutto deve sciogliersi in bocca in una fusione di gusto dolce-salato.

ODORE

Solo il prosciutto ben stagionato ha un profumo ricco e pieno di carne essiccata salata.

COMPOSIZIONE

La morbidezza o la durezza non sono indice di "immaturità" o "maturità" del prosciutto.

Tirosina?

Macchie bianche senza odore e sapore appaiono a volte sul prosciutto. Si tratta di cristalli dell'aminoacido tirosina, che confermano un alto grado di maturazione.

Questo tipo di prosciutto è di qualità superiore con un valore gastronomico speciale, che può essere paragonato ai vini di qualità.

L’abilità nel taglio del prosciutto

Tagliare il prosciutto è una sorta di arte.
Scoprite come i maestri creano una fetta sofisticata a cui nessuno può resistere.

Taglio del prosciutto a mano

Il prosciutto tagliato a mano è sempre stata un’esperienza culinaria speciale, e tagliare il prosciutto è una vera abilità. Il prosciutto maturo e uniformemente essiccato è adatto al taglio manuale, ma bisogna essere “maturi” per farlo.

Quando si taglia a mano, è particolarmente importante preparare in anticipo il prosciutto.

La superficie del prosciutto deve essere adeguatamente inumidita, quindi consigliamo di riporre il prosciutto in un luogo leggermente più umido per un giorno o due prima di tagliarlo, oppure avvolgerlo in un panno umido il giorno prima del taglio. Il muscolo esterno scuro, sodo e asciutto e la parte interna ancora morbida del muscolo rendono difficile condurre il coltello in modo uniforme.

Istruzioni per il taglio del prosciutto a mano

Taglio del prosciutto a macchina

Il taglio a macchina ha i suoi vantaggi e richiede meno conoscenze, ma una fetta sottile ed elegante richiede una certa abilità anche con questo metodo di taglio.

Istruzioni per il taglio del prosciutto a macchina

Accessori per il taglio del prosciutto a mano

Supporto per il prosciutto

Il supporto in cui è conficcato il prosciutto offre stabilità e quindi un taglio facile.

Coltello speciale per tagliare il prosciutto

Per un taglio preciso di fette sottili di prosciutto, utilizzare un coltello con lama lunga e flessibile.

Coltello corto

Per pulire il prosciutto abbiamo bisogno di un coltello con una lama più corta, che sia robusta.

Forchette

Usiamo le forchette per impilare le fette eleganti su un piatto.

Come servire

Il prosciutto del Carso non ha certo bisogno di molte aggiunte. Le aggiunte che desideriamo offrire dovrebbero essere sempre selezionate con cura per accentuarne il gusto nobile.

Contorni al prosciutto

Formaggi

Formaggi giovani e più lattiginosi, come la mozzarella, si sposano bene con il prosciutto. Possiamo anche optare per un abbinamento più caratteristico e offrire pezzi di parmigiano spezzato o altro formaggio stagionato simile. Meno adatti sono i formaggi a pasta molle dalla muffa nobile come il gorgonzola.

Frutta

Il classico abbinamento prosciutto e melone non delude mai, ma vale davvero la pena provarlo anche accompagnato da fichi freschi o pere. Scegliamo sempre frutta di stagione che ci dona il gusto più ricco.

Vino

Il Terrano carsico è sicuramente il vino più conosciuto da accompagnare al prosciutto, ma la carne nobile si sposa bene con altri vini rossi più leggeri, meno tannici e con maggiore acidità e vini bianchi freschi. Insieme al prosciutto, anche gli spumanti bianchi secchi sono un'ottima scelta.

Verdure

Le verdure sono un ingrediente gradito negli affettati poiché aggiungono un elemento di freschezza. Le olive si sposano bene con il prosciutto, e d'estate la rucola fresca e i pomodorini sono sicuramente la scelta perfetta.

Pane

Spesso oltre al prosciutto è sufficiente una fetta di buon pane rustico. Le fette di pane possono essere tostate un po' prima di servirle oppure si può preparare la focaccia fatta in casa. Al posto del pane, si possono anche servire grissini croccanti, cracker o taralli.

Proposta di composizione

Al momento di servire è bene seguire il principio del “meno è meglio”, e il numero e la varietà delle aggiunte vanno scelti in modo che il prosciutto svolga un ruolo di primo piano tra gli affettati.

È meglio tagliare il prosciutto appena prima di servirlo. Disporre liberamente le fette su una tavola o vassoio in modo che non si sovrappongano. Quando le posizioniamo sulla tavola, possiamo ruotare le fette a mano.

Uso del prosciutto in cucina

Il tempo e’ prezioso. Noi diamo importanza al nostro permettendo al prosciutto di maturare. E celebriamo il vostro tempo facilitandovi la preparazione di pietanze che impressioneranno i vostri cari.